NADAM (CENAL)

16.09.2015

nadam_2015La CENAL gestisce una propria rete di misurazione della radioattività, la cosiddetta rete NADAM. 66 sonde distribuite in tutta la Svizzera trasmettono ogni 10 minuti i valori attuali alla CENAL. Se la radioattività supera la soglia predefinita (1000 nanosievert all’ora [nSv/h]), scatta l’allarme automatico presso la CENAL.

Qui potete consultare i valori medi giornalieri di tutte le 66 stazioni di misurazione (valori medi giornalieri). Questi variano, a seconda del luogo, tra 80 e 260 nanosievert all’ora (nSv/h). Ciò è attribuibile soprattutto a differenze della radiazione naturale. I principali fattori che l’influenzano sono la configurazione geologica del suolo e l’intensità della radiazione cosmica, che aumenta con l’aumentare dell’altitudine. I valori misurati dalle stazioni alpine (per es. Jungfraujoch) sono infatti molto più elevati. In Svizzera, i valori di radioattività naturale più elevati vengono misurati sul Piz Giuv, a nord di Sedrun. I valori massimi si situano attorno a 500 nSv/h. ………

Accesso ai dati

Comments are closed.