Comunicati stampa

Comunicato stampa: 17.11.2015

Una nuova rete di misurazione automatica sorveglia la radioattività nell’Aare e nel Reno

La nuova rete di misurazione automatica per la sorveglianza della radioattività nelle acque fluviali (URAnet aqua) rileva costantemente i valori nell’Aare e nel Reno. Gestita dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), la rete di misurazione consente di riconoscere entro dieci minuti livelli straordinariamente elevati di radioattività nell’acqua, in particolare sotto le centrali nucleari, e di far scattare l’allarme. Il nuovo dispositivo colma una lacuna nella sorveglianza della radioattività ambientale in Svizzera.

Nel maggio del 2013, dopo l’incidente al reattore nucleare di Fukushima, in Giappone, il Consiglio federale aveva deciso di rinnovare la rete di misurazione automatica per la sorveglianza della radioattività ambientale e al contempo di estenderla ai fiumi. Finora la Svizzera non disponeva di un sistema automatico per misurare la radioattività nei fiumi.

La rete è costituita da sonde di misurazione installate nell’Aare e nel Reno al disotto delle centrali nucleari. Si trovano precisamente a Radelfingen, Hagneck, Aarau, Laufenburg e Basilea. Superata una prima fase di test, la rete di misurazione è operativa dal mese di novembre.

Le nuove misurazioni servono altresì a fornire rapidamente informazioni agli impianti di acqua potabile in caso di aumento dei valori di radioattività. A Basilea, ad esempio, praticamente tutta l’acqua potabile è pompata dal Reno. Grazie alle nuove misurazioni a disposizione, gli impianti idrici possono arrestare preventivamente il pompaggio di acqua dai fiumi, anche in caso di un lieve aumento di radioattività. Se, in conseguenza di un grave incidente a una centrale nucleare, un fiume dovesse presentare un elevato livello di radioattività, verrebbe allertata direttamente la Centrale nazionale d’allarme (CENAL), al fine di adottare le misure necessarie per proteggere la popolazione.

I valori medi giornalieri delle misurazioni sono visibili sulla nuova piattaforma Internet dell’UFSP «Radenviro» (www.radenviro.ch). Il sito mostra i risultati di tutti campioni ambientali misurati in Svizzera nell’aria, nella terra, nell’erba, nel latte e nell’acqua.

Per ulteriori informazioni:
UFSP, Servizio stampa, tel. 058 462 95 05 oppure media@bag.admin.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.